Pennello e colla inclusi nell'ordine!
Il produttore numero 1 al mondo di carta da parati di vera carta!

Posare la carta da parati: dalla colla alla finitura, ecco i consigli

How to install wallpaper: our instructions

Ti stai chiedendo come posare la carta da parati? Qui ti diamo tutte le indicazioni che ti servono. Continua a leggere...

Come mettere la carta da parati

Per applicarla correttamente, è sufficiente seguire i nostri consigli. Partiremo con le prime cose da fare appena ricevuta, ti spiegheremo di quali strumenti hai bisogno e t'indicheremo i passaggi da seguire per la posa.

Ho ricevuto la mia carta da parati

Le prime cose da fare

Prima di applicare la carta, è molto importante controllare la qualità e la quantità del tuo ordine. Questo passaggio iniziale è decisivo, perché non possiamo sempre garantire al 100% che gli ordini abbiano gli stessi colori e allineamenti.

Quando sei pronto per iniziare, controlla attentamente di aver ricevuto:

  • Il giusto numero di fogli per coprire l'area totale del muro. Ricorda di prestare particolare attenzione sia all'altezza che alla larghezza
  • La corretta qualità di stampa (succede di rado, ma possono sfuggirci alcune imperfezioni in fase di controllo qualità).

Se noti qualcosa di strano o diverso, faccelo sapere subito, prima di applicare la carta.

Prima di iniziare

Ricorda che il punto di partenza è fondamentale: stiamo parlando del muro.

Pertanto, controlla in che stato è prima di iniziare il processo di applicazione. La superficie su cui intendi applicare la carta deve essere liscia, asciutta, solida e pulita. Utilizza soluzioni detergenti appropriate per rimuovere vecchie carte da parati, sporco, tracce di inchiostro e altri

Se vuoi utilizzare un primer, accertati che sia specifico per carta e che sia completamente asciutto, altrimenti danneggia la carta.

Più il muro è liscio infatti maggiore è la resa. Dipende tutto dal grado di perfezione che vuoi ottenere. C’è chi la posa ad esempio anche su muri come questo ma si vede leggermente sotto la carta.

Invece se un muro è molto irregolare è meglio rasarlo prima di procedere.

Un altro elemento importante da controllare è il colore del muro. È preferibile che la superficie abbia un colore uniforme.

Se il muro è soggetto a umidità e muffa, prendi innanzitutto le precauzioni necessarie per risolvere il problema. Un'umidità eccessiva può compromettere il processo di applicazione.

Sul cartongesso o intonaco non verniciato dovresti mettere più colla rispetto a una parete tradizionale, perché ne assorbe di più. Dai una prima mano di colla preliminare sul muro e poi segui le indicazioni che trovi sotto. Su quello verniciato invece procedi pure come su un muro normale.

Come pulire il muro dalle imperfezioni

Pulisci il muro dalle imperfezioni utilizzando della carta vetrata per smussare ed eliminare le parti ruvide e dell’intonaco a base di cemento per riempire buchi e/o avvallamenti eventualmente presenti. Se la parete è intonacata, è necessario applicare un po’ di colla su questo tipo di superficie porosa. Se sulla parete è presente della moquette rimuovila usando del vapore o uno straccio imbevuto di solvente diluito in acqua.

Mobili e altre superfici

La nostra carta da parati è indicata anche per rivestire i mobili, le porte e tutto ciò che ti suggerisce la fantasia. Pensa che c’è anche chi incornicia la nostra carta e la appende come un quadro! Ma vanno bene tutte le superfici? La risposta è: dipende. Ti spieghiamo meglio. Sul metallo e sul vetro ad esempio non va proprio bene, purtroppo la colla non si attacca.

Se stai pensando di mettere la carta vicino a una fonte di calore, ricordati che è fatta di vera carta. Se la parte si riscalda leggermente, come un termosifone, non ci sono problemi. Se la stufa fa quasi “bruciare” la parete allora lascia perdere. Stesso discorso se intendi metterla vicino a un camino: è pericoloso.

La sconsigliamo anche sulle superfici lucide, come il legno laccato, a meno che prima non le carteggi.

Per quanto riguarda i mobili, come ti abbiamo accennato le nostre carte da parati sono perfette. Una volta finita la posa ti consigliamo di usare una vernice trasparente per creare una leggera patina che poi può essere pulita come un mobile normale.

Consigliamo lo stesso prodotto se la metti in una parete dove arriva acqua, come vicino alla doccia in bagno ad esempio. Il vapore normale invece non è un problema.

Visto che abbiamo parlato dei mobili, è d’obbligo specificare come comportarsi in base alle varie tipologie: se compensato, trattalo come se fosse un muro. Se laminato invece, devi prima carteggiare.

E il truciolato? Semplice: è come una parete normale.

Ovviamente quest’elenco non comprende tutti gli scenari possibili, è giusto per farti un’idea. Se hai dei dubbi contattaci pure.

Pronto alla posa

La prima cosa da fare è procurarti gli strumenti necessari e adeguati.

Ricorda che la nostra carta da parati è stampata su fogli di vera carta di 70 x 100 cm (non sono rotoli di carta). Sono quindi davvero semplici da posare.

Ecco cosa ti serve:

  • 1 comune pennello da muro
  • Colla
  • 1 taglierina
  • 1 tavolo o superficie di appoggio
  • Laptop, tablet o smartphone per guardare il video tutorial

Ora ti elenchiamo i passaggi da seguire per applicare la carta in maniera semplice e veloce. Più avanti ti spiegheremo tutto nei minimi dettagli.

Come applicare la carta da parati passo dopo passo

  1. Stendi uno strato di colla sul foglio e lascialo asciugare per 15 minuti (questo trattamento è molto importante per l'espansione e la contrazione della carta) Rimane leggermente bagnata
  2. Ora che la carta è asciutta, puoi tagliarla in base alle dimensioni che desideri
  3. Applica la colla sul muro (il muro dev'essere bagnato)
  4. Stendi di nuovo uno strato di colla sul foglio ma questa volta non lasciarla asciugare
  5. Incolla il primo foglio sul muro
  6. Passa la mano sul foglio per rimuovere le bolle d'aria

Quando stendi la colla la carta si espande. Per questo se metti a confronto fogli con la colla e fogli nuovi senza colla i formati non combaciano. Una volta però che la colla si asciuga, il foglio torna alle dimensioni normali.

È una reazione del tutto naturale dovuta al fatto che la carta utilizzata è carta non trattata. Infatti il nostro intero processo di produzione è sostenibile e il prodotto finale è 100% monouso e riciclabile. Tutti i nostri temi sono stampati su veri fogli di carta con inchiostri vegani e a base d'acqua senza impiego di solventi. Le stampe sono inodori e utilizzabili in tutta serenità a casa.

Segui i passaggi e tutto sarà semplice. Dopotutto, la nostra carta da parati è per i principianti.

Consigli utili per posare la carta da parati

  • Non usare anelli quando posi la carta per evitare di tagliarla
  • Non usare spugne a contatto con la carta
  • Non usare la colla sul lato del colore della carta per evitare di toglierne il colore
  • Usa la taglierina o le forbici solo su fogli asciutti, prima di dare la colla o quando sono completamente asciutti

Come diluire la colla acquistata da noi

  • La colla arriverà in polvere all'interno di un sacchetto. Preparare la sua versione finale liquida è molto semplice, basta seguire le seguenti istruzioni:
  • Versa il contenuto del sacchetto in una ciotola pulita e aggiungi un litro e mezzo (1,5L) di acqua fredda
  • Mescola tutto insieme per almeno 15 secondi, poi aspetta 2-3 minuti e mescola di nuovo per altri 15 secondi
  • Lascia riposare la miscela per 20 minuti e poi mescola un'ultima volta
  • La tua colla è finalmente pronta: ora puoi spalmarla in modo uniforme sul retro della tua carta.

La colla alla fine del processo risulta molto liquida, quindi non preoccuparti di aver sbagliato qualcosa, anzi. Hai fatto tutto correttamente! Dopo 15 minuti circa diventa leggermente più densa.

Se non hai la possibilità di applicare tutti i fogli in giornata e ti è avanzata della colla, puoi conservarla a temperatura ambiente, fuori dal frigo. Basta aggiungere un po’ d’acqua, mescolare ed è pronta. Utilizzala al massimo il giorno dopo, non di più.

Non hai acquistato la colla? Ecco quale scegliere

Una volta scelta la carta è di fondamentale importanza acquistare la colla giusta in base al peso della carta stessa. Tieni in considerazione anche il tipo di supporto (fondo assorbente, fondo non assorbente, dipinto, ecc.). Noi ti consigliamo la Metylan Direct Control - colla per parati da 200g - ma qualsiasi colla professionale in polvere per parati leggeri e medi andrà bene. Sconsigliamo quelle già miscelate.

Prendi le misure della parete

Prendi le misure della parete partendo dal basso (fai attenzione a non includere I’altezza del battiscopa o comunemente detto zoccolino).

Aggiungi inoltre 3 cm di finitura in alto e in basso, così da evitare tagli troppo corti.

Passiamo ora alla carta da parati

Distendi il foglio della carta da parati su un ampio tavolo riportando sulla stessa altezza del muro (ricordati di aggiungervi i 3 cm di margine sia per il basso che per I'alto). Tieni presente anche l’eventuale disegno componibile, in quel caso devi metterli in modo simmetrico.

Il primo lo posi normalmente, a salire o di lato (a seconda del disegno), il secondo lo posi rivoltandolo.

Taglia ora il foglio con la taglierina e ricorda ancora una volta che devi prestare molta attenzione a far combaciare perfettamente i disegni presenti su due sezioni differenti della carta da parati.

Una volta tagliato il foglio conviene posarlo direttamente sul muro, per evitare che si possa mischiare con gli altri fogli che hai già tagliato oppure potresti anche numerare i vari fogli.

La posa della carta da parati

L’ideale per posare la carta da parati sarebbe partire dal muro adiacente ad una finestra o balcone o da un angolo. A proposito di angoli: puoi gestirli come preferisci. Se hai carta a sufficienza, fai un blocco unico, altrimenti ritaglia.

Ti sconsigliamo vivamente di partire dal centro del muro.

Se hai un tetto spiovente, inizia dal lato più alto.

Ora non ci resta che disporre la colla sulla superficie della carta che dovrà essere posizionata sul muro. Incomincia a cospargere la colla sulla prima metà del foglio dal lato azzurro (quella più in basso), Man mano che inizi a incollare la carta al muro prosegui nel cospargere la colla sul foglio con un movimento che va dal centro del foglio verso i suoi bordi. Per velocizzare i tempi, puoi mettere la colla su 4/5 fogli contemporaneamente.

Naturalmente dovrai prestare attenzione ad allineare il bordo del primo foglio con la linea d'inizio.

Ricorda infine di eliminare le eventuali bolle d'aria procedendo dall’alto verso il basso. Se ne rimane qualcuna, come vuoi vedere in questa foto, non temere: asciugandosi spariranno, è sufficiente aspettare.

Rimuovi delicatamente gli eccessi di colla con un pennello morbido o un panno molto delicato inumidito (non usare spugne sulla carta!).

Fai attenzione ai tempi di asciugatura della colla.

Finitura

Siamo giunti quasi alla fine. Ora non ci resta che ritoccare le ultime rifiniture. Munisciti di una rotella da tappezziere ed inizia ad appianare gli ultimi particolari ancora non perfettamente incollati al muro.

Ora con delle forbici taglia la carta che fuoriesce dal muro (quella presente sullo zoccolino e quella in alto) sollevando leggermente la carta dal muro.

Se sul muro sono presenti delle prese elettriche non basta fare altro che incidere una X (una croce) con la taglierina (fai attenzione a non graffiare la mascherina della presa). Una volta aperta la carta da parati ritagliala seguendo il bordo della presa.

Usa le forbici e la taglierina solo su carta completamente asciutta.

Pattern

Alcuni design sono sfalsati. Dai un'occhiata alle foto e a video qui sotto. Se hai dei dubbi scrivici pure.

Foto

Segui questo pattern also anche per Floreale, Floreale Rosa, Velluto Floreale, Floreale Rinascimento con sfondo nero e Floreale Rinascimento con colore dello sfondo modificabile.

Segui questo pattern anche per Nuvole Rosa, Nuvole con colore dello sfondo modificabile e Cactus.

Video

Come posso proteggerla da eventuali danni?

Se hai paura che venga danneggiata da urti o umidità, usa un prodotto specifico per proteggerla. Ce ne sono diversi online, come vernice e resina.

Come faccio a rimuoverla?

La nostra carta da parati si toglie staccandola semplicemente dal muro. Ti consigliamo di bagnare la superficie con dell'acqua possibilmente calda o almeno a temperatura ambiente per facilitare il processo. Aiutati con una spugna. Potrebbe servirti del vapore ma non è detto. Guarda il video.

Si rimuove allo stesso modo anche dai mobili in legno.

Ora hai tutto ciò che serve per posare correttamente la carta da parati. Speriamo che i nostri consigli ti siano stati utili!

All'inizio posare la carta da parati sembra difficile, lo so... ma poi sarà una passeggiata, vedrai!

Buon divertimento!